Regione Piemonte

Festeggiamenti alla centenaria nativa di Motta di Costigliole

Published on 25 January 2019 • Comunicati stampa

Teresa Girio, nata a Motta di Costigliole il 20 gennaio del ‘19, è la nuova centenaria che ha raggiunto il ragguardevole traguardo spegnendo le fatidiche 100 candeline. In gioventù aveva la passione del ballo e nel ’47, all’età di 28 anni, si è sposata con Doviglio. Trasferitasi ad Azzano con il marito, si sono dedicati al lavoro della campagna e soprattutto alla coltivazione di semi speciali di peperoni, lasciati in dote dal suo papà. Scomparso il marito a 87 anni, decide di trascorrere la sua vecchiaia alla Casa di Riposo Villa Eden di Castell’Annone, dove ha trovato nuove amicizie e si dedica alla cura dell’orticello. Durante la stagione invernale aiuta in piccoli lavori, come piegare la biancheria, partecipa alle feste e alle attività della struttura e, per tenersi in forma, fa ginnastica tutti i giorni.

Uno spirito gioviale quello di Teresa, intraprendente e carico di allegria.

Riuniti tutti gli ospiti, lo staff della struttura ha organizzato in suo onore una bellissima festa alla presenza del Vice Presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco, del Sindaco di Castello d’Annone Valter Valfrè e del Sindaco di Azzano Roberto Cussotto.

Lanfranco le ha consegnato, a nome della Provincia, l’attestato di Patriarca dell’Astigiano unitamente all'Amaro del Centenario della ditta Punto Bere di Canelli, partner nell’iniziativa.

Comunicato stampa n. 7 del 25 gennaio 2019-01-25

Nella foto: la patriarca Teresa con le autorità