Disposizioni straordinarie in materia di tutela della qualità dell’aria

Last update 17 February 2022

Visto il perdurare di una situazione critica, relativa alla qualità dell’aria, in attuazione del cosiddetto “Accordo Padano” stipulato nel mese di giugno 2017 a Bologna, è stato introdotto, nella stagione invernale, un semaforo per l’attivazione di misure temporanee omogenee nel bacino padano, al verificarsi di condizioni favorevoli all’aumento delle concentrazioni di PM10.

A seguito della sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea del 10 novembre 2020, la Regione Piemonte, con deliberazione della Giunta regionale del 26 febbraio 2021, ha adottato disposizioni straordinarie in materia di qualità dell’aria, ad integrazione e potenziamento delle misure di limitazione delle emissioni in atmosfera e dei protocolli operativi (c.d. “Semaforo”), attualmente vigenti.

Con la D.G.R. n. 26-3694 del 6 agosto 2021, pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 32 del 12 agosto 2021, la Regione Piemonte ha aggiornato le disposizioni inerenti alle limitazioni alla circolazione veicolare, con particolare riferimento alla disciplina delle deroghe previste dalla D.G.R. 25 settembre 2020, n. 14-1996, che devono essere circoscritte alle eccezioni indispensabili e ad eventuali ulteriori deroghe alle limitazioni, stabilite dai Comuni anche in relazione a specifiche esigenze territoriali, tenuto conto dell’avvenuta operatività sul territorio piemontese del sistema MOVE IN quale misura alternativa ed equivalente alle misure strutturali di limitazione della circolazione veicolare. Con Ia medesima deliberazione, la Giunta regionale ha aggiornato conseguentemente lo schema di ordinanza sindacale tipo, di cui all’Allegato 1 alla D.G.R. del 25 settembre 2020, n.14-1996, approvando, in sua sostituzione, lo schema di ordinanza sindacale tipo per l’applicazione delle misure strutturali e temporanee di limitazione delle emissioni da adottarsi a partire dalla stagione invernale 2021/2022, in continuità con quanto disposto in merito dalla D.G.R. del 26 febbraio 2021, n. 9-2916, anche al fine di consentire un’attuazione omogenea sul territorio regionale delle limitazioni strutturali e temporanee, previste dall’Accordo di Programma del Bacino Padano.

Lo schema di ordinanza sindacale tipo per l’applicazione delle misure di limitazione delle emissioni, da seguire per i seguenti Comuni, non interessati da limitazioni anche del traffico veicolare è scaricabile, nel formato editabile cliccando direttamente sul seguente LINK.