Regione Piemonte

Autorizzazione impianti di cogenerazione (D.LGS 115/08)

Ultima modifica 14 novembre 2017

La costruzione e l'esercizio degli impianti di cogenerazione di potenza termica inferiore a 300 MW e di potenza superiore alle soglie di cui all’allegato IV alla Parte V del D.Lgs 152/06 sono soggetti ad un’autorizzazione rilasciata dalla Provincia ai sensi del D.Lgs 20/2007 e del D.Lgs 115/08.

L’autorizzazione è rilasciata nel rispetto delle normative vigenti in materia di tutela dell'ambiente, di tutela del paesaggio e del patrimonio storico-artistico, e costituisce, ove occorra, variante allo strumento urbanistico.

Il termine massimo per la conclusione del procedimento autorizzativo è stabilito in 180 giorni.

Oneri istruttori per lo svolgimento del procedimento unico ex art. 12 del D.Lgs 387/03

Ai fini della copertura delle spese derivanti dal suddetto procedimento unico i proponenti devono corripondere alla Provincia gli oneri istruttori previsti dalla D.G.P. n. 25 del 13.02.2014, stabili per i nuovi impianti nella misura dello 0,03% del valore dell’investimento fino a Euro 10.000.000 + 0,02% per il restante importo.

Il pagamento deve essere effettuato prima della presentazione dell'istanza tramite versamento sul c/c bancario n. 6109 intestato a "Provincia di Asti – Servizio Tesoreria", Cassa di Risparmio di Asti, IBAN: IT 94 S 06085 10316 000000006109, causale “Oneri istruttoria D.Lgs 115/08".

Modulistica (vedi allegato)

 

Modulo 115

Allegato 25.00 KB formato pdf
Scarica