Regione Piemonte

Politiche sociali

Ultima modifica 28 febbraio 2018

In materia di politiche sociali, le funzioni attribuite alla provincia di Asti dalla regione Piemonte sono le seguenti

  • Gestione dell'Ufficio Provinciale di Pubblica Tutela, con compiti di supporto a favore dei soggetti ai quali è conferito dall'autorità giudiziaria l'esercizio delle funzioni di tutore, curatore e amministratore di sostegno;
  • Delega, fino alla trasformazione delle IPAB in aziende pubbliche di servizi alla persona o in persone giuridiche di diritto privato, della nomina dei membri del consiglio di amministrazione delle IPAB quando questa sia di competenza regionale;
  • Sostegno alle attività d'integrazione dei cittadini stranieri;
  • Rilevazione fabbisogno e pianificazione della localizzazione dei Centri Antiviolenza sulla base delle proposte pervenute dagli enti locali, singoli e associati;
  • Predisposizione di progetti di formazione permanente e organizzazione corsi per coloro che operano nelle strutture;
  • Aggiornamento annuale all'assessorato regionale competente sull'andamento e sulla funzionalità dei Centri, raccolta dati.
  • Funzioni di conservazione dell'archivio storico delle funzioni di assistenza alla maternità e all'infanzia (funzioni svolte in passato dai servizi provinciali);
  • Ricezione, archiviazione e conservazione delle c.d. "buste chiuse", relative ai dati anagrafici della donna che si sia avvalsa del diritto alla segretezza del parto ed al non riconoscimento del proprio nato.