Asti festeggia Adriana la neo centenaria che utilizza il tablet

Published on 12 November 2021 • Amm.ne Provinciale

 Nel pomeriggio di martedì 9 novembre è stata festeggiata Adriana Mancini, nata il 29 ottobre del 1921 a Casale Monferrato ma astigiana da sempre.

Le hanno fatto visita portando gli auguri istituzionali di Provincia e Comune la Consigliera Provinciale Francesca Varca e il sindaco Maurizio Rasero.

La Signora Adriana, casalinga, ha accudito la famiglia crescendo due figli maschi. Ama camminare e fino a poco tempo fa percorreva tutti i giorni dalla sua abitazione in centro a Viatosto.  Oggi ha limitato un po’ gli spostamenti più per volere dei figli che per sua volontà ma comunque si gode ancora qualche bella passeggiata. Provvede lei stessa alla spesa, a cucinare, preparandosi esattamente quello che desidera mangiare. Usa internet per la ricerca di ricette e notizie e per cercare ricordi di luoghi e di persone. “E’ molto attiva sia mentalmente che fisicamente - dichiara la Consigliera Francesca Varca - un esempio di straordinaria longevità in splendide condizioni. Le ho portato gli auguri istituzionali del Presidente Paolo Lanfranco, che ha molto gradito, e alcune pubblicazioni della Provincia  che non mancherà di leggere.”

La consigliera Varca le ha consegnato l’attestato di “Patriarca della Provincia di Asti” accompagnato dal consueto omaggio della ditta “Punto Bere” di Canelli, il famoso “Amaro del Centenario”. 

Nella foto: la centenaria Adriana Mancini che ha spento le 100 candeline con la consigliera Provinciale Varca e il sindaco Rasero