Il Presidente ha giurato: inizia l'Amministrazione Rasero

Published on 16 September 2022 • Amm.ne Provinciale , Comunicati stampa

La Provincia di Asti è pronta ad affrontare le sfide di un "autunno caldo" con una nuova squadra di governo.

Venerdì 16 settembre 2022, in Sala Giunta della Provincia, si è proceduto con la convalida dei dieci consiglieri e il giuramento del neo presidente Maurizio Rasero, risultati eletti nella tornata elettorale di domenica 11 settembre che ha chiamato al voto i 1299 sindaci e consiglieri comunali dell'Astigiano (Vedi: Elezioni provinciali 2022: i risultati).

Per il presidente Rasero, sindaco in carica del Comune di Asti dal 2017, la recente elezione rappresenta un ritorno "a casa" dopo le esperienze maturate come assessore provinciale alle Manifestazioni, Sport e Politiche giovanili (dal 2004 al 2006) e consigliere (dal 2008 al 2011).

Il Consiglio Provinciale, presieduto da Maurizio Rasero, è composto da:

Simone Nosenzo e Andrea Gamba, rispettivamente, sindaci dei Comuni di Nizza Monferrato e San Martino Alfieri nonché consiglieri nell'amministrazione Lanfranco, Angelica Corino, consigliere del Comune di Canelli che si appresta al suo terzo mandato provinciale, Sara Rabellino, sindaco del Comune di Piea e consigliere durante l'amministrazione Gabusi, Ivan Ferrero, sindaco del Comune di Mombercelli e consigliere per due mandati, dai sindaci Davide Migliasso (Comune di San Damiano d'Asti), Tiziana Gaeta (Comune di Capriglio), Luigi Gallareto (Comune di Monastero Bormida), Anna Macchia (Comune di Villafranca d'Asti) e Mario Malandrone, consigliere comunale di Asti.

Come previsto dalla Legge 56/2014 (Legge Delrio), il mandato del Presidente durerà quattro anni, due quello del Consiglio.



Nella foto: il giuramento del Presidente Rasero e il Consiglio Provinciale