Regione Piemonte

CTE-Concessioni per occupazioni temporanee

Ultima modifica 14 dicembre 2017

Si tratta di utilizzare spazi di suolo pubblico di competenza provinciale per:

  • cantieri di lavoro per la messa a dimora o manutenzione di condutture, cavi ed impianti in genere destinati all'esercizio od alla manutenzione di impianti di erogazione di pubblici servizi;
  • cantieri di lavoro per lavori edili;
  • ponteggi per l'esercizio di lavori edili o di tinteggiatura;
  • traslochi, potature di piante e simili ovvero quando un automezzo necessita di sostare in aree in cui e' normalmente vietata la sosta o il transito;
  • impianti pubblicitari temporanei.

La domanda deve essere presentata 8 giorni prima della data di inizio dell'occupazione, in caso di proroghe almeno 3 giorni prima della scadenza indicata sulla concessione. 
L'ufficio competente, esprime il proprio parere con apposito referto, contenente le norme e le condizioni necessarie atte a disciplinare la concessione, l'autorizzazione o nulla osta.
Al momento della presentazione si deve allegare l'attestazione del versamento delle spese di istruttoria pari ad € 30,00, una marca da bollo da € 16,00, una planimetria catastale con l'indicazione della parte di suolo pubblico che si intende occupare ed occorre indicare il periodo (giorno d'inizio e fine cantiere) e la superficie espressa in metri quadrati che si intende occupare. Nel caso in cui il richiedente non possa iniziare l'occupazione del suolo pubblico nel giorno indicato (per avverse condizioni meteorologiche o simili) e quindi intenda posticipare l'occupazione stessa, deve comunicarlo a questo ufficio tramite fax o presentandosi di persona.
Al ritiro della concessione sarà allegato il bollettino per il pagamento del COSAP (canone occupazione spazi e aree pubbliche) che deve essere effettuato prima dell'inizio dei lavori. Il canone si calcola moltiplicando € 0,52 per i metri quadrati occupati per il totale dei giorni di permanenza del cantiere.

Per informazioni contattare l'ufficio concessioni e trasporti eccezionali c/o la Provincia di Asti, Piazza Alfieri, 33, 14100 Asti.
Telefono 0141 43 33 93, fax 0141 59 23 72, concessioni.trasporti@provincia.asti.it, orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Dichiarazione pagamento dell'imposta di bollo

Allegato 25.00 KB formato pdf
Scarica

Domanda per occupazioni temporanee

Allegato 86.00 KB formato pdf
Scarica

Regolamento provinciale delle concessioni, autorizzazioni e nulla osta stradali

Allegato 536.00 KB formato pdf
Scarica