Follow us on
Search

Accordo operativo per gestione discriminazioni in ambito lavorativo

Published on 9 April 2022 • La Consigliera informa , Pari opportunità

Con l’approvazione della Legge Regionale n. 5/2016, la Regione ha istituito una Rete regionale contro le discriminazioni. Ad Asti il Nodo Antidiscriminatorio è presente presso l’assessorato alle politiche sociali. A tal riguardo la Consigliera di Parità della Provincia di Asti Loredana Tuzii, e l’Assessorato Sanità e Welfare del Comune di Asti, nella persona del Dirigente Roberto Giolito hanno firmato un accordo operativo per la gestione delle discriminazioni in ambito lavorativo.

Al Fondo possono accedere:

  • tutte le persone di qualsiasi età, residenti e/o domiciliate in Piemonte, e le associazioni di rappresentanza in caso di procedimenti per discriminazioni collettive;

  • persone con un reddito non superiore a otto volte quanto previsto dalla normativa nazionale in materia di patrocinio a spese dello Stato

  • possono accedere alla copertura delle spese stragiudiziali anche le persone che usufruiscono del gratuito patrocinio a spese dello Stato, la cui normativa nazionale non prevede la copertura di tali spese.

Istruzioni per l’accesso al fondo

Il Fondo copre le spese di assistenza legale, nell’ipotesi in cui il patrocinio legale sia svolto da avvocati regolarmente iscritti nell’elenco previsto dalla Convenzione tra la Regione Piemonte e i Consigli degli Ordini degli Avvocati del Piemonte.

Presso ciascun Ordine degli Avvocati piemontesi è stato istituito un elenco di avvocati accreditati.