Regione Piemonte

Approvazione dei progetti di bonifica

Ultima modifica 14 novembre 2017

La Provincia partecipa alla Conferenza di servizi convocata dal Comune territorialmente competente, per l'approvazione del Piano di Caratterizzazione e dei Progetti di Bonifica
Sono chiamati a partecipare anche gli altri Enti locali interessati, l'ARPA competente per territorio e tutte le altre amministrazioni competenti

La partecipazione alla Conferenza dei Servizi, richiede la predisposizione di pareri sui progetti presentati; i progetti devono essere pertanto presentati sia al Comune, sia agli Enti territorialmente competenti e/o interessati.

Se l'intervento riguarda un'area compresa nel territorio di più Comuni la competenza per la convocazione della Conferenza di servizi e per l'approvazione del Piano di Caratterizzazione e dei Progetti di Bonifica, passa alla Provincia ai sensi dell'art. 3 della Legge regionale 7 aprile 2000, n. 42.  
Sentita la suddetta conferenza il Comune approva il progetto definitivo entro novanta giorni dalla sua presentazione.

Con il provvedimento di approvazione del progetto definitivo sono autorizzati gli interventi necessari per l'attuazione del progetto stesso e sono stabiliti i relativi tempi d'esecuzione, sono indicate le eventuali prescrizioni per l'esecuzione dei lavori ed è fissata l'entità delle garanzie finanziarie, che devono essere prestate a favore della Regione per la corretta esecuzione e il completamento degli interventi medesimi.

Controllo e monitoraggio degli interventi di bonifica

La Provincia controlla e verifica gli interventi di bonifica ed il monitoraggio ad essi conseguenti, ai fini dell'accertamento della loro corretta esecuzione ai fini del rilascio della Certificazione di Avvenuta Bonifica.

Tale compito dal punto di vista operativo si concretizza nelle seguenti funzioni:

  • esecuzione di sopralluoghi e verifica dello stato d'avanzamento dei lavori
  • redazione di verbali di sopralluogo e predisposizione relazioni per eventuali segnalazioni all'Autorità Giudiziaria
  • concertazione progettuale con il soggetto proponente e valutazione degli approcci metodologici e tecnici per eseguire la bonifica
  • istruttoria di tutte le varie fasi progettuali ed esecutive delle operazioni di bonifica per verificare sia l'effettivo rispetto delle previsioni progettuali approvate, sia per indicare eventuali modifiche in corso d'opera.

Nell'esercizio delle suddette funzioni la Provincia può avvalersi della collaborazione di un organo tecnico-scientifico. Nella fattispecie la Provincia di Asti si avvale della collaborazione del Dipartimento Astigiano dell'A.R.P.A.