Regione Piemonte

CTE-Autorizzazioni per i trasporti eccezionali

Last update 14 December 2017

Autorizzazioni per i trasporti eccezionali

Quando un veicolo eccede anche solo uno dei limiti di sagoma, e cioè:

  • larghezza massima di 2,55 m;
  • altezza massima di 4 m;
  • lunghezza massima di 12 m (per gli autoarticolati e gli autosnodati la lunghezza complessiva è di 16,50 m);
  • e o eccede la massa complessiva a pieno carico di 5 t se ad un asse, 8 t se a due assi, 10 t se a tre o più assi,

è considerato eccezionale e per circolare sulle strade provinciali deve essere autorizzato. La documentazione da presentare è la seguente:

  • domanda in bollo da € 16,00;
  • fotocopia del libretto di circolazione;
  • schema di carico;
  • autodichiarazione della proprietà del mezzo e del funzionamento a norma;
  • allegare un bollo da € 16,00 che andrà apposto sul permesso
  • attestazione del versamento delle spese di istruttoria di € 30,00, ad eccezione dei mezzi agricoli il cui importo è pari ad € 26,00.

Per informazioni contattare l'ufficio concessioni e trasporti eccezionali c/o la Provincia di Asti, Piazza Alfieri, 33, 14100 Asti.
Telefono 0141 43 33 93, fax 0141 59 23 72, concessioni.trasporti@provincia.asti.it, orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00